Lettera di un venditore deluso e incazzato

Il marketing è la strada da studiare e provare per bene.

Non ho più voglia di insegnare o tradurre dall’inglese, perché è un’attività mal pagata che richiede molto sforzo (tra 30 min e 1 h al giorno per una pagina, che vale dai 2 ai 5 euro l’una). Devo concentrarmi su attività che a fronte di un input decrescente mi diano un output crescente, comunicando maggior valore in quello che vendo.

Il mio problema è sempre quello di trovare clienti. Non posso basarmi su amici e parenti. Non tollero più quello che mi fanno fare in Generali.
Ma devo darmi più tempo e tollerare l’ansia e lo stress che mi mettono addosso.
Per loro siamo il costo acquisizione clienti, 500 euro al mese di rimborso per un paio di mesi, e poi vaffanculo, sono cazzi tuoi.
Intanto si sono presi un po’ di clientela fresca, e vai con i nuovi ingressi… una macelleria di venditori.

Devo trovare al più presto un sistema per autopromuovermi.
Nel frattempo me la caverò chiedendo referenze a chi incontro.

Nella mattinata chiamate di merda.
E ora sembra ancora di più tutto una merda.
Mi mettono uno stress addosso enorme.
Ma ho accettato il rischio e non mollo.
Devo pensare a tutte le soluzioni per trovare clienti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...